Orlando e le sue esperienze in agenzia, mille avventure prima di trovare quella giusta

Orlando, il protagonista del mio libro, ‘Orlando e il mercato delle parole scontate’, è un’aspirante copy alle prese con le prime esperienze in agenzie di comunicazione.

Le prime volte che interagisce con quel mondo gli sembra tutto molto strano perché l’idea che si è fatto dell’agenzia pubblicitaria, è frutto dei libri studiati sul copywriting. Scopre così di avere idee un po’ obsolete sull’ambiente che lo circonda: la coppia creativa composta dal copy e l’art director, ad esempio, esiste solo in alcune agenzie che producono spot televisivi di fama nazionale. Così come le procedure a cui è tanto legato sembra che siano conosciute e applicate solo da pochi.

Lui per fortuna ha uno spirito guida che gli fa capire con poche frasi, a volte non proprio chiarissime, quale agenzia merita la sua attenzione e quale va scartata subito.

Per noi comuni mortali la situazione è diversa, non abbiamo fantasmi a cui poter chiedere consigli. È la nostra esperienza che fa la differenza e trasforma quelli che sono passi incerti all’inizio in una direzione precisa da intraprendere, in una vera e propriaissione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.