I 5 passi per migliorare la tua Newsletter con il Microcopy

Il Microcopy è un tuo grande alleato quando si tratta di invogliare i tuoi utenti ad iscriversi alla tua Newsletter.

La Newsletter è uno degli strumenti più utili alla base di qualsiasi strategia di business in quanto genera leads qualificati, consente di fare lead nurturing e di vendere. Per queste ragioni vorresti che la tua newsletter decollasse, ma per qualche assurdo motivo questo non succede. Spingere i tuoi utenti all’azione, alla compilazione del form per iscriversi alla tua Newsletter è diventata una vera e propria impresa. Prima di precipitare nella disperazione più totale è il caso di ragionare su alcuni elementi che caratterizzano la tua newsletter e vedere come possono essere implementati grazie al microcopy.

1. Focalizzati sull’invito all’iscrizione

Il primo elemento su cui riflettere è l’invito che rivolgi ai tuoi utenti per invogliarli ad iscriversi.

Se il tuo si riduce ad un semplice “Registrati alla Newsletter”, allora c’è molto da lavorare. In primo luogo questa frase se non è preceduta da qualcosa di persuasivo non può essere di certo considerata una call to action.

È alquanto anonima e non comunica niente. È facile che l’utente che la legge non sia per niente ispirato a procedere.

Quindi prima di accettare un semplice “registrati alla Newsletter” fermati a riflettere e mettiti nei panni dell’utente. Perché mai dovrebbe iscriversi alla tua Newsletter? Cosa gli offri in cambio di così prezioso da valere lo sforzo di compilare il tuo form e lasciarti i suoi dati personali?

Il ragionamento è lo stesso che abbiamo fatto per il form della registrazione al tuo sito nell’articolo precedente.

2. Individua i vantaggi

Quali vantaggi può trarre il tuo utente iscrivendosi alla tua Newsletter? Non dare per scontato che lui lo capisca. Il primo tra tutti, mi dirai, è di sicuro quello di avere anticipazioni su nuovi prodotti o aggiornamenti.

Il che è più che giusto, ma bisogna fare attenzione a come si caratterizza l’invito. Fare leva solo sugli update come vantaggio potrebbe essere poco convincente.

In primo luogo perché il vantaggio di essere aggiornati è alquanto relativo; se il tuo utente visita spesso il tuo sito puó rendersi conto delle novità anche senza Newsletter.

Dunque fare leva solo su questo vantaggio potrebbe non essere sufficiente.

È importante che tu chiarisca fin da subito quali sono le tematiche della tua Newsletter. In questo modo susciti l’interesse del tuo utente su argomenti specifici. Se sei un parrucchiere ad esempio puoi comunicare con i tuoi lettori precisando che all’interno della tua newsletter parlerai dei seguenti topic:

  • News in anteprima sui nuovi prodotti naturali per la tua cute e per i tuoi capelli
  • Consigli utili per prenderti cura dei tuoi capelli
  • Aggiornamenti sulle nuove tendenze per avere sempre un look perfetto

Questi sono i vantaggi che vanno comunicati all’utente. Essi cambiano drasticamente la percezione dell’utilità dell’iscrizione alla Newsletter.

3. Resta in tema
Il titolo della newsletter deve avere il focus su quello che è il tuo business. La tua newsletter è specifica in quanto contiene determinati argomenti, parla dei tuoi prodotti, dei tuoi servizi. Perché non comunicarli nel tuo invito all’iscrizione?

Ritornando all’esempio del parrucchiere un titolo per la newsletter potrebbe essere:

I consigli migliori per avere una chioma splendente.

 

Un ottimo esempio è la nwsletter di Ted Talks:

4. Specifica la frequenza di invio

La frequenza di invio è un altro elemento che va specificato all’utente in modo che sappia ogni quanto riceverà la tua newsletter.

The New Yorker 

5. Punta sulla riprova sociale

Infine non sottovalutare l’importanza della riprova sociale. Un esempio vincente è la newsletter di NinjaMarkrting

Conclusioni

Con il microcopy puoi sostituire frasi anonime come “registrati alla newsletter con frasi che comunicano il focus della tua azienda, riescono a coinvolgere l’utente e lo invogliano ad iscriversi alla tua newsletter.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.