Sai perché la cazzimma è così importante per il mondo del lavoro?

Sono di Napoli per cui sono cresciuta a sfogliatella e cazzimma. Questa parola è una costante della vita di un napoletano. Ed ha mille sfumature.

Quella positiva che indica una persona scaltra, furba, che riesce ad arrivare prima di altri. E quella negativa, dove tutte le doti summenzionate sono utilizzate a discapito degli altri e quindi hanno una connotazione negativa.

La cazzimma o ce l’hai o non ce l’hai: difficile acquisirla nel corso del tempo. L’esperienza non riesce mai a forgiarti a tal punto da arrivare ai livelli di cazzimma di chi ci nasce. E’ un dato di fatto e se sei napoletano, ne sei pienamente consapevole.

La cazzimma è parte del contesto lavorativo e agli occhi di alcuni costituisce quel quid in più tale da risultare smart. C’è però chi pensa anche che si tratti di una caratteristica che lascia il tempo che trova. Ma sono in pochi. La maggioranza dice di sì alla cazzimma.

Il che sarebbe anche giusto se essa si accompagnasse ad effettive doti lavorative, skills, studi, professionalità.

Peccato che invece il più delle volte essa venga tirata fuori per sopperire alla mancanza di professionalità e conoscenza di un determinato settore. Ma agli occhi nostri che adoriamo chi ci risolve i problemi subito, senza farci troppo ragionare, chi ci dà risposte immediate anche se improvvisate, tutto questo non importa. Noi viviamo il momento, l’attimo fuggente, siamo restii ad analizzare le cose da vicino, a guardarle in prospettiva, ad avere la visione d’insieme; tutte cose che richiedono tempo, analisi, concentrazione. Noi che siamo presi da mille problemi contingenti, ci aggrappiamo alla cazzimma contingente che ci toglie la castagna dal fuoco, e non abbiamo fretta o tempo di soffermarci a risolvere il problema veramente. E quando si ripresenterà faremo appello al collega con più cazzimma per metterci l’ennesima pezza a colori.

Ecco questo è il motivo per cui stimiamo tanto chi ha la cazzimma, perché tamponare è più facile, risolvere meno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.